Bologna in love ❤️

"Bologna, la rossa.
Bologna, la grassa.
Bologna, la colta."

Questi sono i principali aggettivi che si attribuiscono a Bologna, ma com'è davvero questa città? Si mangia davvero così bene?
Se siete curiosi continuate a leggere, cercherò di rispondere a tutte le vostre domande.

Sono partita alla volta di Bologna il 9 marzo, c'era un sole meraviglioso e faceva davvero molto caldo, strano per il periodo ancora non primaverile.
Appena arrivata, insieme alla mia dolce metà, siamo andati verso l'hotel, molto carino e ben posizionato, pulito, con personale molto gentile e disponibile, per questo motivo mi sento di consigliarvelo, "Il nuovo hotel del porto" è a circa 2km dalla stazione e ad 1km dal centro di Bologna, vi basterà davvero pochi passi per trovarvi sulla bellissima "Via dell'indipendenza" una via lunghissima, coperta dai portici, piena di negozi, ottima per lunghe passeggiate.
Se percorrete tutta questa via vi trovate nella piazza principale di Bologna, la bellissima fontana del nettuno, la chiesa di San Petronio e piazza grande, dove tutti suonano, ballano, cantano e stanno seduti per terra, al centro della piazza, una cosa super piacevole.
Entrando dentro la chiesa inoltre, potrete accedere alla terrazza San Petronio che offre una vista pazzesca su tutta Bologna!

Continuando il nostro tour tra le vie di Bologna non potete non passare sotto le luminarie della canzone "l'anno che verrà" del grande Lucio Dalla, su quella via ci dovrebbe essere la sua abitazione, ora un museo, ma non è segnalato, come quasi nessun altro monumento, una grandissima pecca.

Una delle parti più belle di Bologna sono sicuramente i vicoletti vicino ai piedi della Garisenda.

Ma se di giorno Bologna è molto carina, la sera cambia faccia, inizia a popolarsi di molti senzatetto, che cercano riparo dal forte vento sotto i portici di via dell'indipendenza, le persone passano fregandosene ed è una cosa inaccettabile, dal punto di vista umano.
È imbarazzante che la gente dorma per strada, mi piange il cuore.

Un altro punto a sfavore è la sporcizia, io e il mio fidanzato ci siamo trovati a dover passare in una piazza completamente sommersa di spazzatura del mercato (terminato dopo pranzo) e la cosa mi ha davvero infastidita.

Un punto super a favore è il cibo, primi, secondi, aperitivi, da paura, a prezzi davvero super accessibili.

Vi consiglio di provare questi ristoranti :

"Hosteria San Carlino, ottimo, un piatto ravioli di patate con pomodorini e mandorle da 10"

"Trattoria Oberdan da Mario, una cotoletta alla bolognese da paura"

Per i pranzi invece:

"Zerocinquantuno, un super pranzo con una mortadella da sogno"

"Bottega Portici, buono, ma solo se mangiate parmigiano, altrimenti lasciate stare o vi toccano i tortellini in brodo anche a luglio"

"Tamburini, un locale vicino al celebre negozio"

Il mio consiglio è, se andata a Bologna, fatevi una mappa delle cose da voler vedere e usate il navigatore!

Il mio voto per Bologna è 7.5 (8 per il cibo e per l'hotel) ❤️

Spero di esservi stata di aiuto,
Un bacio,
Al prossimo viaggio

Commenti

Post popolari in questo blog

SONO TORNATA

Giusto un poco di casino, questo è ROCK PER UN BAMBINO!

Verona mi hai rubato il cuore ❤️